giovedì 30 agosto 2007

Moucherons



Mai sottovalutare le dimensioni dei pappataci transalpini.

5 commenti:

CiPì ha detto...

Ma si capisce?
Me la date una mano?
Mi sono accorta che tante volte una striscia che a me sembra cristallina, non sia poi così chiara per molti, e spesso mi chiedo se quello che voglio far passare viene realmente recepito o se risulta comunque poco comprensibile.
Non ho mai pensato che fosse facile disegnare fumetti.
Ne sono sempre più convinta.

Stefano ha detto...

avete investito un pappatacio geneticamente modificato e lui come niente fosse l'unica cosa a cui a pensato è che dovrà rifarsi la doccia ?

PS la targa stampata sul pappatacio è una chicca

Anonimo ha detto...

Questa non è delle più chiare, secondo me, ma forse è perché mi sono svegliato da poco, dopo una dura nottata di lavoro.
Secondo me il più delle volte dipende dall'ordine di lettura dei testi che un po' disorienta.
G

big ha detto...

magari sono scemo ma la targa rimasta sul pappatacio non dovrebbe essere impressa al contrario :)

CiPì ha detto...

Stefano: siccome i moscerini in Francia sono giganti e quando li prendi sul vetro della macchina sembra di investire degli stambecchi, ho pensato di rendere l'idea ribaltando i ruoli. Nella strip CiPì e Tuli stanno a 2 moscerini come il pappatacio gigante sta alla macchina. Sono Cipì e Tuli che si sono spalmati sul pappatacio...oddio, è veramente incomprensibile...

G: non temere, avrai sonno ma questa strip non è molto telefonata...cmq grazie per il consiglio sull'ordine di lettura, è una cosa che ho notato anch'io anche in altre strip.

Big: hai ragione ma per come avevo pensato la strip l'ho messa così per questione di collegamento alla macchina, insiema alla macchiadello stesso colore della tuli Mobile. Temo che impressa al contrario non si sarebbe nemmeno riconosciuta...no?

Insomma...in generale è un gran casino.
Grazie comunque per i commenti, mi sono molto utili per migliorare. =)